Posted by ARClick Design in Main Menu
 
 

Concrete House II, Spagna – A-cero Architects


Lo studio di architettura A-cero in una delle sue più belle opere, una grande casa unifamiliare: Concrete House II. Allocata nella periferia di Madrid su un terreno di 5.000 m2, si sviluppa in un edificio di un unico piano di una superficie di ben 1.600 m2.

La prima sensazione che questa realizzazione trasmette è che l’edificio sembra essere nascosto tra le imponenti mura di cemento e rampe vegetali che si estendono fino al tetto. I muri sono tinti in grigio scuro e contengono, tra di loro, le aree di vegetazione che sembrano salire verso il cielo. La facciata della casa mostra una spettacolare visione organica di tutta la casa, e così anche il calcestruzzo duro mostra il suo volto più gentile.

L’ingresso principale della casa sembra essere la porta di un monumento medievale. Gli interni di Concrete House II sono tutti progettati in un layout open space con divisori parziali murati, abitabile da dodici persone, con una grande sala da pranzo e la lussuosa zona living contemporaneo. La grande cucina in antracite e toni di bianco di zinco presenta angoli leggermente non convenzionali e una stufa a isola centrale con un moderno angolo cottura laccato nero, così come un grande bar.

Il soggiorno e la zona pranzo sono invasi da luce naturale attraverso le grandi finestre, completata da illuminazione artificiale minmal ben nascosta. Legno, acciaio inox, metallo e vetro sono gli elementi utilizzati per progettare gli intern. Per tutto il suo lusso e splendore, nel complesso gli interni sono intimi ed equilibrati in ogni parte.

La facciata posteriore della casa è completamente aperto verso il giardino dove si trovano salotto, sala da pranzo, biblioteca, studio e camere da letto. In questa facciata troviamo ampie finestre, come la grande finestra del salone principale a scomparsa totale, in modo da rendere il soggiorno completamente aperto al aree esterne. Il progetto include anche un elegante giardino, un laghetto e un campo da tennis.

L’aspetto ecologico è molto importante in questo lavoro di A-cero: la facciata e il tetto hanno i ruoli principali ecologici perché sono ricoperte da vegetazione. Inoltre sul tetto della casa è stato implementato un sistema di energia rinnovabile fatta di ampie superfici con collettori solari tubolari che permettono che l’autonomia energetica della casa.

Nel complesso, si tratta di una residenza unica con elementi interni ed esterni che sono stati progettati con cura al fine di mantenere un equilibrio e ammorbidire la durezza del cemento come materiale. Concrete House II by A-cero dà l’impressione di una casa intima e sospesa in ogni sua area.

Progetto: A-cero Architects
Dove: Pozuelo de Alorcón, Madrid (Spagna)
Anno: 2008-2010
Credits Photo: © Luis H. Segovia