Posted by ARClick Design in Main Menu
 
 

Stacked Cabin Johnsen Schmaling Architects


Stacked Cabin, progettato dallo studio Johnsen Schmaling Architects, è una modesta realizzazione di 880 metri quadrati che si appoggia sul bordo di una piccola radura del Wisconsin, con il suo volume compatto in collina ricca di boschi in una foresta remota di Muscoda (USA).

Il budget limitato necessaria una struttura rigorosamente semplici. Per ridurre al minimo ingombro dell’edificio e sfruttare l’allocazione in pendenza, i componenti sono organizzati orizzontalmente di un composto cabina tradizionale – sviluppato come open-space, una zona di servizio e una rimessa per gli attrezzi – sono stati riconfigurati e impilati verticalmente. Il livello inferiore, ricavato dallo scavo nella collina ed accessibile dalla radura, ospita una piccola officina, deposito attrezzi, e un bagno, che fornisce la base infrastrutturale per le abitazioni soprastanti. Una porta d’ingresso in legno a doghe si apre per le scale che portano alla sala soggiorno aperto attorno a una stufa a legna e racchiuso da una semplice cucina cucina e due piccole camere da letto a vista.

Tende dal pavimento al soffitto su entrambe le estremità della zona living possono essere spostate o retratte, il loro tessuto ondulato e delicata consistenza aggiungono una dimensione sensuale allo stampo rustico dell’abitazione. A seconda della loro disposizione, le tende sono in grado di fornire privacy per le camere da letto, aprendole nella stanza principale, o nascondere la cucina quando non viene utilizzata. Grandi finestre scorrevoli lungo i lati della sala soggiorno offrono una splendida vista sulla foresta e accesso diretto ad una terrazza informale sulla collina. In estate, le aperture diventano aperture a scomparsa, trasformando la zona living  in una sorta di veranda coperta e facilitando una ventilazione naturale che elimina la necessità di climatizzare l’ambiente. Un piccolo studio, originariamente concepito come un’altra stanza adiacente alla sala soggiorno, è stato invece impilato sulla struttura, creando un ambiente intimo, un osservatorio elevato con vista sulla foresta.

Il progetto meticolosamente dettagliato sfrutta materiali facilmente reperibili. Sulla parte esterna, cemento a vista, legno di cedro, metallo anodizzato, e intonaci tenui nelle tonalità della terra, delle formazioni rocciose e della foresta circostante. La varietà nei materiali si estende all’interno, dove vengono integrati lucidi ecolorati pavimenti in marmo sui due livelli principali, che forniscono superfici sufficientemente durevoli nel tempo. Pareti, soffitti, e armadi cabinati sono stati scelti in bianco, alleggerendo gli interni nei lunghi mesi invernali, il primo piano molto neutro si contrappone al complesso e mutevole ambiente della natura circostante, accuratamente incorniciato dalle grandi vetrate.

Progetto: Johnsen Schmaling Architects
Anno: 2012
Dove: Muscoda, Wisconsin (USA)
Foto: © John J. Macaulay